trekking_matera_eyra_percorso-ponte_tibano1

Percorso del “Ponte Tibetano”
Il percorso avrà inizio scendendo da Porta Postergola, si andrà a Murgia Timone attraverso il “Ponte Tibetano”. Durante il percorso si incontreranno i siti: Santa Agnese, Madonna delle Tre Porte, San Vito e Cascatelle dello Iurio. Gli istruttori di trekking vi forniranno delle informazioni sulla respirazione e su richiesta eseguiti degli esercizi posturali.
Difficoltà : facile
Attrezzatura necessaria: abbigliamento comodo, cappellino e acqua.
L’organizzazione metterà a disposizione i bastoncini da Trekking.

Durata: 2h 30′
Punto d’incontro: Rif. Altieri Viaggi, Porta Pistola (ampio parcheggio) – Matera – a 100 metri da Palazzo Lanfranchi
Disponibilità: tutti i giorni
Partenza Garantita: minimo 2 persone
Orario di inizio tour: 16:30

Il tour include: istruttore di trekking esperto e mappa del centro storico.
Il tour non include: mance, extra e tutto quanto non espressamente indicato nella voce “Il tour include”.

Il tour è disponibile nelle lingue: Italiano, Inglese, Francese, Tedesco.

Descrizione prodotto

La natura è il carburante per l’anima. Fare trekking fa sentire innanzitutto le persone più vive, non solo per i benefici connessi all’esercizio fisico all’aria aperta, ma per un effetto speciale che risveglia i sensi e ci riporta a livelli di sensibilità che credevamo perduti o, forse, neanche sospettavamo di avere. Riacquistando qualcosa, avvertiamo un arricchimento che ci fa sentire più sani ed energici. Inoltre, acquisendo consapevolezza, il passo a sentirsi più felici è breve.
Spesso, quando ci sentiamo senza energia, ricorriamo ad una tazza di caffè, ma la ricerca suggerisce che lo stare in mezzo alla natura può fornire, in modo migliore, la stessa sensazione di ricarica. Circondarsi di ambienti allo stato brado influisce anche sulla creatività.
Fare una passeggiata di Trekking o NordicWalking, degustare un piatto che racconti il territorio, svolgere una seduta di attività in palestra, dedicarsi un bagno turo e un massaggio serviranno a ritrovare la propria forma fisica, scaricare le tensioni quotidiane e conoscere Matera.
La particolarità assoluta di questo concept è data dalla combinazione di elementi unici: in uno degli angoli più belli della città storica (patrimonio mondiale Unesco oggi riconosciuta Capitale della Cultura 2019). Ogni esperienza è pensata per essere un percorso esclusivo di benessere con la possibilità di spaziare tra attività outdoor (trekking e nordicwalking), attività indoor (palestra, bagno turco, massaggi) e degustazine di piatti che raccontano il territorio.
Il nostro Parco Murgia, è un interessante altipiano roccioso, solcato da un imponente ed affascinate canion carsico: la gravina di Matera.
Fare trekking sulla Murgia significa scoprire un’infinità di paesaggi, vivere una territorio selvaggio che però si rivela nella sua autentica natura solo se lo si vive con patos. I numerosi percorsi permettono di mettersi alla prova ed allo stesso tempo di scorgere specie arboree, arbustive, piante officinali, specie faunistiche ed avifaunistiche comuni e rare.